Orario estivo: tutti i giorni dalle 16:00 alle 23:00 - Pranzo solo su prenotazione.

coratella-agnello

Coratella d'agnello

Pin It

La coratella di agnello è un secondo piatto a base di frattaglie e interiora dell'agnello, il cosiddetto quinto quarto, e comprende polmoni, cuore, budella, fegato e milza. Il termine coratella deriva da "corata" che sta ad indicare le interiora dei grandi animali come il bovino, quindi la coratella indica le interiora di animali di piccola taglia, come l'agnello, il coniglio o il pollo. Lo troviamo spesso sulle tavole della pasqua, di cui infatti l'agnello è da sempre il simbolo. 


Ingredienti per 4 persone: 

- 1 kg di coratella di agnello (cuore, polmoni, milza, fegato e budella); 

- acqua; 

- forbici da cucina: 

- mixer; 

- carota, sedano e cipolla; 

- tegame; 

- olio d'oliva; 

- sale e pepe; 

- vino bianco; 

- passata di pomodoro; 

- prezzemolo: 

- crostini; 

 

PREPARAZIONE 

Sciacquate la coratella e mettetela in ammollo per circa quindici minuti in aceto o acqua per spurgarla. Tagliate a pezzi i vari organi che la compongono tenendoli però separati. Tritate finemente la carota, il sedano e la cipolla, versate il trito in una pentola con 3 cucchiai d’olio e lasciate soffriggere per alcuni minuti.

Quando il soffritto apparirà dorato aggiungete i pezzi di coratella avendo cura di iniziare con il cuore, poi i budellucci, se ci sono i polmoni, per ultimo il fegato e la milza. Aggiungete abbondante sale e una spolverata di pepe. Mescolate accuratamente con un cucchiaio di legno e sfumate con il vino. 

Aggiungete la passata di pomodoro nel!a quantità che preferite, se occorre aggiungete mezzo bicchiere di acqua, per facilitare la cottura, coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per un'ora circa. Di tanto in tanto girate la carne ed eventualmente aggiungete un po' d'acqua. Trascorso, il tempo necessario, spegnete la fiamma; se invece non si è ancora ritirata, proseguite ancora, per qualche minuto la cottura. 

Una volta pronta servitela ben calda, aggiungete una spolverata di prezzemolo tritato o basilico e abbondanti crostini. 

 

Pin It

Iscriviti alla nostra Newsletter

});})(jQuery);